Startseite

<< zurück

The Little Singers of Armenia in Ticino per uno straordinario scambio culturale

E’ con immenso piacere che il Ticino accoglie un coro di voci bianche straordinario, il coro giovanile Little Singers of Armenia diretto dal maestro Tigran Hekekya, fondato nel 1992 sotto gli auspici della Armenian Little Singers International Association and Yerevan Municipality. Lo scambio culturale “Ponte del canto” si inserisce negli obiettivi principali della Scuola di canto Calicantus che dal 1995 propone questo tipo di progetti sul territorio ticinese. Progetti innovativi per il Ticino che nel corso degli anni ha visto giungere da noi cori di voci bianche dalla Repubblica Ceca, Russia, Sud Africa, Australia, Francia ecc.

 

Ponte del canto – Songbridge

Dal 1999 il “Songbridge”, ponte del canto, è un concetto dell'UNESCO e parte dei programmi musicali e di pace che intendono promuovere la pace attraverso il canto e l'incontro. Il progetto, che viene attuato in ogni Simposio Mondiale del canto corale e in alcuni altri festival internazionali, prevede la partecipazione comune di vari cori di voci bianche provenienti da ogni angolo del mondo che si preparano congiuntamente in un repertorio delle rispettive nazioni. Nelle premesse di UNESCO questo è, tra gli altri, uno strumento artistico per la promozione della comprensione e della pace internazionale.

 

Il coro ospite - Little Singers of Armenia

Il coro di fama internazionale e vincitore di svariati concorsi, è stato nominato Ambasciatore Culturale dalla Federazione Europea dei Cori nel 2001 e ha ricevuto la medaglia d'argento Leonardo Da Vinci dall'Accademia Europea di Scienze Naturali. Il coro ha inoltre ricevuto alcuni dei più alti riconoscimenti dal Presidente dell'Armenia così come dal Ministero della cultura del paese, dal Ministero della Scienza e dell'istruzione e dal sindaco di Yerevan. Il Little Singers of Armenia è molto attivo in Armenia e in svariati Paesi in Europa, Asia, Africa e Nord America. Ha partecipato a numerosi festival internazionali, a importanti progetti governativi e concerti di beneficenza. Il fondatore e direttore artistico del coro è Tigran Hekekyan, professore in pedagogia al Conservatorio Statale di Yerevan Komitas.

 

I concerti

▪ Sabato 28 maggio nella chiesa del Collegio Papio ad Ascona alle ore 20.30 si esibiranno i Little Singers of Armenia e Calicantus. Per sottolineare il concetto dell’UNESCO i due  cori si sono preparati in un repetorio comune che li vedrà eseguire opere legate al tema della pace. Tra gli altri, “Ave Maris Stella“ e “This song“ del ticinese Ivo Antognini, “Erebouni-Yerevan”, un brano popolare della tradizione armena  e “Mush” del compositore armeno Stepan Shakaryan.

Domenica 29 maggio nella chiesa Sacro Cuore di Bellinzona con inizio alle ore 19.30, oltre ai due cori citati si aggiungeranno i Cantori della Turrita per un concerto a tre.

Entrata ai concerti fr 15.-, ridotto AVS e bambini fr 10.-.

Apertura cassa un’ora prima del concerto.

 

Comunicato stampa